Calcio | Serie A

Verso Milan-Genoa: Locatelli ancora in panchina

Il giovane regista rossonero non partirą ancora titolare nonostante la squalifica di Sosa

Manuel Locatelli, centrocampista del Milan classe 1998
Manuel Locatelli, centrocampista del Milan classe 1998 (ANSA)

MILANO - La sfida fra Milan e Genoa, primo impegno di tre decisivi nella rincorsa rossonera all’Europa, è ormai alle porte e Vincenzo Montella sta scegliendo la formazione da mandare in campo contro i liguri di Mandorlini districandosi fra squalifiche ed infortuni. A centrocampo, ad esempio, il giudice sportivo ha appiedato Josè Sosa dopo l’espulsione rimediata dall’argentino con la Juventus, rendendo così vacante il ruolo di regista; sembrava così esser scattata l’ora di Manuel Locatelli, fresco di patente di guida e fuori dai titolari da qualche settimana, invece Montella pare intenzionato a lasciare ancora fuori dall’undici di partenza il giovane talento rossonero, affidandosi all’ex di turno Bertolacci come perno della mediana, con Pasalic e Kucka sui lati (da escludere l’impiego iniziale di Mati Fernandez). L’idea di schierare Locatelli regista con Bertolacci e Pasalic laterali e Kucka in panchina, infatti, sta lentamente abbandonando un Montella deciso a dare al centrocampo milanista più muscoli e meno tecnica per aggredire un Genoa reduce dalla dolorosa sconfitta nel derby con la Sampdoria ed in piena contestazione dalla propria tifoseria.