22 aprile 2019
Aggiornato 07:00

Borussia Dortmund su Suso, il Milan deve blindarlo

La doppietta dello spagnolo nel derby e le ultime ottime prestazioni non sono passate inosservate neanche all’estero: dalla Germania sono pronti emissari per studiare il numero 8 rossonero

MILANO - La sua doppietta non è bastata al Milan per avere la meglio dell’Inter nel derby, eppure le prestazioni di Suso migliorano partita dopo partita, la maturità dello spagnolo aumenta e il suo percorso di crescita sembra spropositato se paragonato alle prime scialbe e timide uscite dell’ex fantasista del Liverpool. Suso ha partecipato attivamente, fra assist e gol, a 5 delle ultime 6 reti del Milan in campionato, non solo, nella gara col Palermo ha avuto almeno altre quattro palle gol nitide, sventate solo dalla giornata di grazia del portiere siciliano Posavec. Lontani i tempi in cui lo spagnolo vagava senza meta per il campo, senza prendersi mai la responsabilità di un tiro in porta o di un assist che non fosse il passaggio a cinque metri verso il compagno più vicino. Tempi talmente lontani che anche all’estero qualcuno si è accorto di questo attaccante esterno che tanto bene sta facendo a Milano: il Borussia Dortmund, ad esempio, ha iniziato a tener d’occhio Suso inviando degli osservatori in Italia per valutare le prestazioni del numero 8 rossonero che il Milan ora deve blindare per non rischiare di perderlo proprio dopo averlo valorizzato e reso un gran bel calciatore dopo gli stenti iniziali.