27 novembre 2021
Aggiornato 21:00
Comincia il weekend della Formula 1 a San Paolo

Rosberg dietro a Hamilton e alla Red Bull. Ferrari nascosta

Il leader del Mondiale inizia male la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile: staccato di due decimi dal compagno e rivale e alle spalle anche di Daniel Ricciardo. Le Rosse non vanno in cerca del tempo

Nico Rosberg nell'abitacolo
Nico Rosberg nell'abitacolo Mercedes

SAN PAOLO – Per Nico Rosberg quello del Gran Premio del Brasile potrebbe essere il weekend della certezza matematica del Mondiale. Eppure, per il tedesco della Mercedes, la prima sessione di prove libere non è iniziata nel migliore dei modi. In testa trova il compagno di squadra e rivale nella corsa al titolo, Lewis Hamilton. E dietro di lui, staccato di poco meno di un decimo, addirittura c'è la Red Bull di Max Verstappen. Solo al terzo posto, a poco più di due decimi, si fa spazio il leader della classifica, con un vantaggio praticamente analogo sull'altra Lattina di Daniel Ricciardo. Sessione interlocutoria per le Ferrari, che non vanno in cerca del tempo con le gomme morbide e preferiscono simulare già la gara girando per tutto il turno con la mescola media: così Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen si fermano rispettivamente al nono e al decimo posto. Il ferrarista tedesco è stato protagonista anche di un testacoda sul finale alla curva 11, in cui ha fortunatamente danneggiato solo le sue gomme. La Formula 1 tornerà in pista per la seconda sessione quando in Italia saranno le ore 17 (le 14 locali).