27 febbraio 2021
Aggiornato 20:30
I big commentano le sessioni del venerdì a Silverstone

Rossi, Lorenzo e Marquez soddisfatti a metà: «Dobbiamo crescere»

Il Dottore dopo le prime prove libere: «Alcune cose mi piacciono, altre sono da migliorare». Por Fuera: «La moto si comporta in maniera diversa rispetto agli altri anni». Magic Marc: «Ancora da perfezionare la messa a punto»

SILVERSTONE«Oggi c'erano condizioni difficili, ma siamo stati fortunati per essere riusciti a disputare entrambe le sessioni di prove sull'asciutto ed utilizzando pneumatici slick». È un Valentino Rossi ottimista quello che parla al termine della giornata di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna sul tracciato di Silverstone. Il pesarese della Yamaha ha chiuso la seconda sessione con il sesto tempo: «C'è tanto lavoro da fare: abbiamo il nuovo telaio e il forcellone che dobbiamo capire come funziona. Ci sono alcune cose che mi piacciono di più e alcune cose che mi piacciono di meno. Per domani abbiamo bisogno di trovare il giusto equilibrio. Alla fine tutti erano molto veloci e con le gomme morbide il mio tempo sul giro non era così male, quindi sono lì e ora aspettiamo domani sperando in migliori condizioni».

Jorge Lorenzo spera nell'asciutto
«La moto si comporta in modo diverso rispetto agli altri anni, perché abbiamo le gomme Michelin e una nuova elettronica e sembra che, su questa pista in particolare, sia più difficile migliorare il record del giro». Valuta così Jorge Lorenzo il suo quarto tempo nei turni di oggi: «Stiamo cercando di migliorare la moto e credo che ci stiamo riuscendo. Vediamo che tempo farà domani, se la pista sarà asciutta, forse saremo in grado di fare un altro passo in avanti di essere pronti per la gara di domenica», conclude il pilota spagnolo della Yamaha.

Marc Marquez migliora nel pomeriggio
«Questo primo giorno è andato bene, soprattutto nel pomeriggio. La mattina siamo usciti con l'anteriore media e rapidamente abbiamo visto che non era la scelta migliore in quel momento, perché la pista era ancora molto fredda». Marc Marquez commenta la giornata di prove libere che ha chiuso nel pomeriggio con il quinto tempo: «Nella seconda sessione ho guadagnato di nuovo fiducia e questo ci ha permesso di lavorare al meglio con la gomma dura posteriore, che funziona abbastanza bene e sembra essere quella giusta per la gara, almeno se sarà asciutto. Abbiamo ancora bisogno di continuare a lavorare sulla messa a punto e comprendere un po' meglio la gomma posteriore morbida. La cosa importante è che mi sento bene e che ho un buon ritmo. Sono contento di come è andata».

(Fonte: Askanews)