27 settembre 2020
Aggiornato 22:00
Totoallenatori al Milan

Caressa: «Di Francesco al Milan a giugno»

Il noto telecronista di Sky Sport lancia un’anticipazione circa il tecnico abruzzese che dalla prossima stagione potrebbe sostituire Sinisa Mihajlovic a Milanello.

MILANO - E’ bastata la prima sconfitta in due mesi di buona gestione ed ottimi risultati per far tornar a scricchiolare pesantemente la panchina milanista di Sinisa Mihajlovic che molto probabilmente a fine campionato metterà fine alla sua straziante esperienza rossonera per cambiare aria ed essere apprezzato altrove. A quel punto chi sarà il nuovo nome sulla ruota di Milanello? Donadoni? Emery? Montella? Brocchi? L’ultima suggestione di Silvio Berlusconi, che ormai seduce ed abbandona i tecnici neanche fosse Don Giovanni, si chiama Eusebio Di Francesco che sta concludendo il suo entusiasmante percorso al Sassuolo, portato dalla serie B a ridosso dell’Europa.

Lo conferma anche Fabio Caressa, giornalista e telecronista di Sky Sport, che afferma: «Il rapporto fra Berlusconi e Mihajlovic è ormai logoro, a giugno si diranno addio e al Milan arriverà Di Francesco; non ho certezze, ma scommetterei qualsiasi cosa che l’ex calciatore della Roma sarà sulla panchina rossonera il prossimo anno». Povero Di Francesco, bravo, competente, pronto per il salto di qualità, accettare il Milan (questo Milan) sarebbe un rischio che  comprometterebbe una carriera in rampa di lancio, risucchiato in una polveriera stritola allenatori. Un consiglio, caro Eusebio, ringrazia e declina l’offerta, meriti di meglio.