11 dicembre 2019
Aggiornato 08:30

Sconcerti: «Al Milan serve il ritorno di Ancelotti»

Secondo l’esperto giornalista e scrittore sarebbe l’attuale tecnico del Real Madrid il nome giusto per rilanciare le ambizioni rossonere.

MILANO - Mario Sconcerti, uno dei decani del giornalismo sportivo ed apprezzato scrittore, dice la sua sul Milan e sul nome del tecnico che siederà sulla panchina rossonera il prossimo anno: «Credo che la persona più giusta per la panchina del Milan sia Carlo Ancelotti - afferma Sconcerti a Sky Sport - perché la squadra milanese ha toccato il fondo, anzi, sta ancora toccando il fondo e per ricominciare serve un allenatore che abbia già dimostrato di saper essere diverso, esperto ma ancora giovane, bisogna prendere qualcuno dal rendimento sicuro, evitando gli esperimenti rischiosi come Seedorf (che neanche era un vero allenatore) e Inzaghi. Se proprio non dovesse essere lui, personalmente punterei su Spalletti o Bielsa, ma quest'ultimo credo continuerebbe ad essere un esperimento per la sua mancanza di esperienza nel campionato italiano. Resto convinto che Ancelotti sarebbe l’ideale per il nuovo Milan».