19 giugno 2021
Aggiornato 04:30
Calciomercato

Gambaro: «Al Milan vedrei bene Spalletti»

L’ex terzino rossonero propone la candidatura del tecnico toscano per la sostituzione di Filippo Inzaghi sulla panchina milanista

MILANO - Enzo Gambaro, ex calciatore fra le altre di Milan e Napoli, analizza la situazione della panchina del Milan, argomento sempre caldo ed attuale vista la quasi certa partenza di Filippo Inzaghi ed i tanti punti interrogativi sul nome del suo sostituto. «L’errore del Milan in questi ultimi anni - ha detto l’ex difensore - è stato quello di affidarsi solamente ad allenatori di famiglia. Penso che se fosse il Milan di tanti anni fa, né Seedorf e né Inzaghi si sarebbero seduti sulla panchina rossonera. L’olandese è stato allontanato in primis da Galliani poiché non condivideva le sue scelte, mentre l’ex centravanti ha secondo me il 10% delle responsabilità del fallimento di questa stagione, oltre ad essersi adeguato in toto alle direttive dirigenziali e presidenziali. Per il futuro serve un tecnico preparato, esperto e di carisma, ma soprattutto uno che porti le sue idee e che non accetti qualsiasi imposizione della società, che ragioni con la propria testa; il nome giusto potrebbe essere Luciano Spalletti, è l’allenatore che meglio vedrei a Milanello».