23 aprile 2024
Aggiornato 00:30
Formula 1

Arrivabene: «No alla standardizzazione delle vetture»

Il Team Principal della Ferrari ne parla ad Autosport: «Noi siamo la Formula 1, non altre serie dove tutte le vetture sembrano uguali e non c'è spettacolo»

MARANELLO - Ridurre i costi della Formula1 non deve passare per la standardizzazione delle vetture. Lo pensa il Team Principal della Ferrari, Maurizio Arrivabene intervenuto nel dibattito in una intervista ad Autosport. La condivisione del problema sulla riduzione dei costi ha come obiettivo «rendere la Formula 1 più accessibile e tutti stanno lavorando per questo» dice Arrivabene. «Penso che sia una delle proposte in agenda, ma a volte qualcuno parte da un estremo. La standardizzazione di certe parti della macchina potrebbe essere un modo interessante per ridurre i costi, ma non di tutta la macchina. Noi siamo la Formula 1, non altre serie dove tutte le vetture sembrano uguali e non c'è spettacolo».