22 febbraio 2020
Aggiornato 17:30
Coppa del mondo di spada femminile

Bianca Del Carretto e Mara Navarria si fermano agli ottavi di finale

Si è conclusa nel turno delle 16 l'avventura delle azzurre nella prova di Coppa del Mondo di spada femminile svoltasi a Buenos Aires e vinta dalla tunisina Sarra Besbes.

BUENOS AIRES - Si è conclusa nel turno delle 16 l'avventura delle azzurre nella prova di Coppa del Mondo di spada femminile svoltasi a Buenos Aires e vinta dalla tunisina Sarra Besbes.

Le ultime due italiane ad essere state eliminate sono state Bianca Del Carretto e Mara Navarria, uscite di scena nel terzo turno del tabellone principale.

La prima, che aveva esordito superando la britannica Corinna Lawrence per 15-13 ed a seguire la statunitense Isabel Ford col punteggio di 15-8, è stata sconfitta per 15-12 dalla russa Olga Kochneva. Mara Navarria, dal canto suo, nel turno dei 64, aveva vinto per 15-11 contro la francese Lauren Rembi e, nell'assalto successivo, contro la portacolori di Hong Kong Vivian Wai Man Kong, per 15-14. Agli ottavi però l'azzurra è stata eliminata dalla tedesca Britta Heidemann, testa di serie numero 1 del tabellone col punteggio di 15-11.

Si era invece interrotta nel turno delle 32 la corsa di Rossella Fiamingo e di Marta Ferrari. La campionessa del Mondo, dopo aver esordito vincendo per 15-11 sulla polacca Jagoda Zagala, si è trovata dinanzi la russa Tatiana Logunova che ha fermato la sua avanzata col punteggio di 15-9.

Marta Ferrari, invece, dopo aver ottenuto il pass di qualificazione nella giornata di venerdi, aveva superato il primo turno del tabellone principale grazie al successo sulla tedesca Maria Hugas-Mallorqui per 15-14, per poi fermarsi contro la testa di serie numero 2 del tabellone, la cinese Yujie Sun col punteggio di 15-9.

Sono state sconfitte nel primo assalto di giornata sia Giorgia Pometti che Francesca Quondamcarlo. La prima, al suo «esordio» in una tappa estera di Coppa del Mondo, è stata eliminata per mano della russa Olga Kochneva per 15-11. Francesca Quondamcarlo invece è stata superata 15-14 dalla francese Marie Florence Candassamy, al termine di un assalto che aveva visto l'azzurra in vantaggio per 13-10 a 40 secondi dalla fine del match.

Francesca Quondamcarlo, nella giornata di venerdi, era stata l'artefice dell'eliminazione di Francesca Boscarelli, superata nel derby azzurro per 15-11. A fermarsi alle porte del tabellone principale, oltre a Francesca Boscarelli, sono state anche Alberta Santuccio, eliminata per mano della tedesca Sozanska per 11-10, Giulia Rizzi, sconfitta dalla romena Dinu col punteggio di 15-11, e Sara Carpegna, superata per 15-8 dalla svizzera Brunner.

Era stata invece eliminata dopo la fase a gironi l'altra azzurra, Eugenia Falqui.

Per la giornata di questa domenica è in programma la gara a squadre che vedrà l'Italia in pedana col quartetto, bronzo ai Mondiali di Kazan 2014, composto da Bianca Del Carretto, Rossella Fiamingo, Mara Navarria e Francesca Quondamcarlo.