5 dicembre 2020
Aggiornato 23:00
Brasile 2014 | Girone B

L'Australia si arrende al Cile

Vidal (in campo dal primo minuto) e compagni vincono 3-1 grazie alle reti di Sanchez e Valdivia nel primo tempo e Beausejour nel finale. I Socceroos mettono in difficoltà i giocatori di Sampaoli accorciando le distanze sul 2-1 con Cahill e sfiorando addirittura il pari in un paio di occasioni.

RIO DE JANEIRO - Contro l'Australia, il Cile soffre più del dovuto, ma alla fine porta a casa i primi 3 punti appaiando l'Olanda al comando del Gruppo B. Vidal (in campo dal primo minuto) e compagni vincono 3-1 grazie alle reti di Sanchez e Valdivia nel primo tempo e Beausejour nel finale. I Socceroos mettono in difficoltà i giocatori di Sampaoli accorciando le distanze sul 2-1 con Cahill e sfiorando addirittura il pari in un paio di occasioni.

Il ct del Cile Sampaoli recupera Vidal dopo l'operazione al menisco che l'ha costretto al forfait nelle ultime gare con la Juve. In attacco spazio a Sanchez. Postecoglou si affida al veterano Tim Cahill in avanti. L'inizio è shock per l'Australia che, tra il 12' e il 14' subisce due reti. Prima Sanchez spedisce in rete un pallone vagante in area al termine di un'azione insistita, poi lo stesso attaccante del Barcellona inventa un assist per Valdivia che, di destro, infila la sfera sotto la traversa. L'Australia si sveglia al 35' quando Cahill, su cross di Franjic dalla destra anticipa di testa Medel e insacca il 2-1. Due minuti più tardi ancora Cahill ci prova col destro, ma Bravo si oppone. Il primo tempo si chiude sul 2-1 per il Cile.

Ad inizio ripresa gol annullato all'Australia con Cahill che, con una torsione da fuoriclasse, mette dentro la sfera partendo però da posizione irregolare. Al 56' miracolo di Bravo su un sinistro al volo di Bresciano indirizzato nell'angolino. Al 61' torna a farsi vedere il Cile con l'ex Napoli Edu Vargas che, su servizio al bacio di Sanchez, supera il portiere con un colpo sotto ma Wilkinson salva sulla linea. Sampaoli leva Vidal che non prende bene la sostituzione: spazio a Gutierrez. Al 70' solito schema dell'Australia con Cahill che svetta di testa in area ma la palla finisce alta di un soffio sopra la traversa. Il match si spegne fino al 93' quando su tiro del cagliaritano Pinilla (entrato al posto di Vargas) e respinto da Ryan, Beausejour scarica il sinistro del definitivo 3-1.

L'Australia tornerà in campo mercoledì alle 18 contro l'Olanda mentre il Cile se la vedrà 3 ore più tardi con la Spagna.