23 maggio 2024
Aggiornato 02:30
Calcio - Nazionali

Barcellona, scaramucce mondiali. Neymar: «Messi, ti batterò in finale».

Sarà di avviso diverso Gerard Piquet, fresco di rinnovo con i blaugrana fino al 2019, e punta di diamante della nazionale spagnola, terzo possibile incomodo tra Brasile ed Argentina.

BARCELLONA -  Compagni di squadra nel Barcellona, nemici ai Mondiali. Il brasiliano Neymar scherza con l'argentino Messi. «Io gli ho detto: ti auguro tutta la fortuna del mondo fino alla finale, ma lì perderai contro di noi. E lui si è messo a ridere...», ha raccontato il giovane attaccante brasiliano al programma “Deporte Espectacular“ su Tv Globo. Non è vero, secondo Neymar, che Messi abbia avuto una stagione di basso rendimento. «Ognuno dice qualcosa, ma non si può dire questo di Messi. Per me è il migliore. Non ho mai visto nessuno avere un dono così per il calcio. Se parlo di lui, lo difendo con le unghie e con i denti. Credo che non è stato un problema per noi del Barcellona, ma credo che sia la soluzione», ha detto Neymar.

LA PRESSIONE ESISTE MA SONO TRANQUILLO - Rispetto alla pressione che c'è sulla nazionale brasiliana per vincere il sesto titolo mondiale in casa, Neymar ha spiegato di essere «molto tranquillo. La pressione esiste, ma quando si tratta di un sogno che uno ha sin da bambino, non si può parlare di pressione, ma si deve fare quello che si sa fare, giocare a pallone. Se si parte dal presupposto che è un sogno giocare una Coppa del Mondo, allora dovremmo usare un’altra espressione. E' quello che ho scelto, e quello che faccio al Mondiale sarà divertirmi», ha aggiunto il bomber 22enne.

SOGNO IL MONDIALE TUTTI I GIORNI - Neymar ha confessato inoltre che tutti i giorni sogna il Mondiale. «Spero che la tifoseria brasiliana ci dia un aiuto, che ci porti fino alla finale, fino all'ultimo minuto. Abbiamo bisogno di ogni tifoso, di ogni grido, del loro incitamento per poter moltiplicare la nostra volontà. Faremo di tutto per vincere questa Coppa».

PIQUE' PROLUNGA FINO AL 2019 – E sempre a proposito di Barcellona, il centrale difensivo della nazionale spagnola Gerard Piqué resterà in blaugrana fino al 30 giugno 2019. L'ufficialità è arrivata oggi con una nota del club. «Sapere di poter chiudere la carriera in questa squadra è un grande stimolo per me, spero potremo raggiungere assieme tanti su ccessi quanti ne abbiamo ottenuti in passato».