26 giugno 2017
Aggiornato 17:00
Alimentazione e salute

Tre cibi per dire addio alla stitichezza

I consigli della dottoressa Martina Mangino per prevenire la stitichezza, per conoscerla e curarla

La stitichezza è definita come assenza di movimento intestinale o una riduzione dell’evacuazione fino a meno di tre volte a settimana. Di solito si presenta con feci dure, secche, di piccole dimensioni e difficili da eliminare – spiega la dottoressa in dietistica Martina Mangino.

Non sempre è stitichezza
«Alcune persone pensano di essere stitiche anche quando non vanno in bagno tutti i giorni. In realtà la regolarità intestinale è definita come andare in bagno dalle tre volte al giorno alle tre volte a settimana. La stitichezza non è una malattia, ma è un sintomo. Nella nostra vita, per diverse cause, tutti prima o poi la sperimentiamo. Ma vediamo insieme quali possono essere le cause e i rimedi», continua la dottoressa Mangino.

Le cause della stitichezza
«Tra le varie cause della stitichezza c’è una scarsa idratazione, una scarsa attività fisica, l’assunzione di alcuni farmaci, patologie specifiche – come per esempio il colon irritabile. Ma anche dei cambiamenti che avvengono durante le fasi della vita come la gravidanza e l’invecchiamento. La stitichezza può presentarsi anche durante un viaggio, per l’assunzione di lassativi, per ignorare il desiderio di evacuazione o trattenere le feci troppo a lungo».

Prevenire la stitichezza
«Per prevenire la stipsi consigliamo di bere più acqua: almeno un litro e mezzo o due ogni giorno. Se non si riesce a bere acqua si può piuttosto optare per tisane, infusi, tè o camomilla. Oppure, se si preferisce, brodi o vellutate di verdure. Anche l’attività fisica è molto importante. Se non si ha la possibilità di fare uno sport programmato occorre, sicuramente, camminare per mettere in moto il nostro intestino. La camminata va eseguita almeno trenta minuti al giorno. Altro elemento fondamentale è quello di aumentare l’apporto di fibre nella nostra dieta. Si devono utilizzare preferibilmente cereali integrali allo scopo di raggiungere un minimo di trenta grammi di fibre al giorno.

Tre cibi per prevenire la stitichezza
«Se dovessi darvi consigli su tre alimenti da utilizzare per prevenire la stitichezza vi direi di consumare tutti i giorni frutta secca – come un valido spuntino – e di consumare semi oleosi. In particolar modo vanno utilizzati i semi di lino, addizionati a vellutate e yogurt. Infine, si può inserire un piatto unico di cereali integrali e legumi che ci offrono un apporto di fibra totale e completo», conclude la dottoressa Martina Mangino.