24 agosto 2019
Aggiornato 05:00
Tumori da record

Intervento shock: medici rimuovono un tumore gigante di 28 kg dall'utero di una donna

Una donna per mesi non riusciva quasi più a respirare a causa di un tumore gigante che si era sviluppato nel suo utero. L'intervento record a Singapore

Intervento chirurgico
Intervento chirurgico Shutterstock

Un fibroma impressionante, quello estratto dall’utero di una donna di 53 anni. Il fatto è avvenuto a Singapore, ed è stato riportato sulla rivista scientifica BMJ Case Reports. Qui si viene a sapere che i medici del KK Women and Children’s Hospital di Singapore guidati dal dottor Poh Ting Lim hanno estratto dal ventre di una paziente un tumore di ben 27,8 chili. Un vero e proprio ‘mostro’ pesante come un bambino di 10 anni.

Il caso
Quello della donna è un caso che viene denominato fibroma uterino gigante, un tipo di tumore che può crescere nell’utero gradualmente, ma enormemente, nel corso degli anni se non viene trattato. Il tumore che si era sviluppato nel ventre della donna, fino a farla sembrare in gravidanza di un feto fuorimisura, non solo pesava quasi 20 kg ma era lungo ben 64 centimetri. La presenza di questo enorme fibroma non le permetteva di respirare bene, sia in piedi che da sdraiata. Durante l’intervento per rimuoverlo, la paziente ha perso 7 litri di sangue, si legge nel report. Insieme al tumore, i medici hanno dovuto rimuovere anche l’utero e ricostruire la parete addominale, che era pesantemente danneggiata.

Il ventre della donna prima dell'intervento
Il ventre della donna prima dell'intervento (BMJ Case Report)

I fibromi
Finché restano nella norma, i fibromi possono essere asintomatici. Tuttavia, non sono infrequenti perdite eccessive di sangue durante il ciclo mestruale, sensazione di pienezza nella parte bassa dell’addome, necessità di andare spesso in bagno (minzione frequente), dolore nei rapporti sessuali. Il dottor Lim e colleghi scrivono sul British Medical Journal che i fibromi sono in realtà piuttosto comuni nelle donne in età riproduttiva. Circa il 70% delle donne ne svilupperà uno quando avrà raggiunto i 50 anni. Tuttavia, crescite così grandi sono piuttosto rare, dato che in genere quando iniziano a dare problemi vengono rimossi.

I record
Parlando di record, i casi clinici riportano di un fibroma di 63,3 kg rimosso da una paziente deceduta nel 1888. In pazienti in vita, invece, il più grande e pesante fibroma estratto pesava 45,5 kg.