20 settembre 2019
Aggiornato 14:00
Energy drink o bevande energetiche

Beve Red Bull e Monster, gli viene un'emorragia cerebrale e una serie di ictus

Un uomo durante una festa beve 25 lattine di energy drink Red Bull e Monster. Durante la notte si sente male e ha un'emorragia cerebrale e rischia di morire. «Sono come la droga, non dovrebbero essere vendute»

Energy drink Red Bull
Energy drink Red Bull Shutterstock

REGNO UNITO – Doveva avere un gran sete, il signor Nick Mitchell di Wakefield, nel West Yorkshire (Uk), perché durante una festa con karaoke si è scolato la bellezza di 25 lattine di energy drink, le bevande energetiche a marchio Red Bull e Monster. Per questo si sarà di certo sentito su di giri, solo che durante la notte si è sentito male: si sveglia con un forte mal di testa che non preannunciava nulla di buono.

La corsa in ospedale
Svegliatosi nel corso della notte per un tremendo mal di testa, il signor Mitchell, di 56 anni, è stato portato all'ospedale di Dewsbury, dove i medici del distretto hanno diagnosticato che era sotto l'effetto di una grave overdose di caffeina, mentre poi una TAC evidenziava un'emorragia cerebrale. Il padre di tre figli, Joshua, 22 anni, Joanna, 27 e James, 30 anni, è stato poi portato nel reparto chirurgia dell'ospedale, dove è stato avvertito che più del 50% dei pazienti di solito ha un'altra emorragia nel giro di 12 ore, che spesso è fatale.

Una serie di ictus
Dopo la prima emorragia, Nick Mitchell è stato colpito da una serie di ictus, e la mancanza di ossigeno che arrivava al cervello lo ha lasciato incapace di parlare. «Ne ho avuti tre nello spazio di una settimana. Queste bevande mi hanno quasi ucciso – ha dichiarato Nick al Mirror – Ero così vicino alla morte e pensavo che non sarei sopravvissuto a un intervento chirurgico». Queste bevande, ha aggiunto Nick, «Non dovrebbero essere vendute. Sono perfide come le droghe e dovrebbero essere vietate». Al momento, il sig. Mitchell soffre ancora di problemi nell'articolare le parole e deve fare enormi sforzi anche per articolare i suoi pensieri.

Fate attenzione agli energy drink
Dopo la sua disavventura, Nick Mitchell vuole mettere in guardia tutti dai pericoli delle bevande energetiche. Queste, spiega l'uomo, danno dipendenza e molti non sanno che possono essere pericolose. Così come lui ci sono tante persone che le bevono senza avere idea di cosa possono fare. Inoltre, queste bevande contengono in una lattina la quantità di zucchero che supera l'intera raccomandazione giornaliera di assunzione – e ormai si sa quanti danni provoca l'eccesso di zucchero o altri dolcificanti. In media, una lattina può contenere fino a 160 mg di caffeina.

La risposta della Red Bull
«Una lattina da 250 ml di Red Bull contiene 80 mg di caffeina, più o meno come una tazza di caffè preparato in casa – ha spiegato un portavoce della Red Bull al Mirror  – L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha dichiarato che l'assunzione di caffeina fino a 400 mg al giorno (cinque lattine da 250 ml o cinque tazze di caffè) non solleva problemi di sicurezza per la popolazione adulta in buona salute generale». La Monster Energy, per ora, invece non ha commentato la vicenda.