16 settembre 2019
Aggiornato 00:30
Vaccinazioni e campagna elettorale

La Raggi pensi a buche e rifiuti a Roma. Sui vaccini si sbaglia, replica Lorenzin

Il ministro della Salute Beatrice Lorenzin sui vaccini: «Legge fondamentale, Raggi pensi a fare il sindaco»

Beatrice Lorenzin
Beatrice Lorenzin ANSA

ROMA - Sui vaccini Virginia Raggi «ha detto cose forti e sbagliate, inficiando una legge che ha come unico interesse proteggere la collettività, i bambini, le persone che non possono essere vaccinate. La Raggi si occupi delle buche, dei servizi sociali che sono in una situazione disastrosa, dei rifiuti. Che faccia il sindaco». Lo ha detto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin, leader di Civica popolare, a 'Domenica live' su Canale 5.

«Sappiamo - ha aggiunto la Lorenzin - che ci sono dei movimenti di avvocati No-vax che incentivano i genitori a prenotarsi e poi a rinunciare, questo è molto grave. Ma tutta l'amministrazione dello Stato sta aiutando le persone a fare le vaccinazioni. Bisogna rispettare questa norma perché ci sono bambini troppo piccoli o che hanno malattie e che non possono essere vaccinati e che possono anche morire. Questi non sono temi di campagna elettorale, sono temi di sanità pubblica».