22 aprile 2019
Aggiornato 12:00
Ormoni e sessualità

Cibo e sesso, c’è davvero un nesso

Un ormone secreto nello stomaco e che regola l’appetito e il senso di sazietà è stato trovato regolare il desiderio sessuale. Più questo viene prodotto, più aumenta il desiderio di sesso

GÖTEBORG – Il connubio cibo/sesso è noto da tempo, anche se non se ne conosceva il reale nesso. Chi per esempio non ha mai partecipato a una cenetta romantica preludio di una serata bollente o ha utilizzato proprio il cibo come stuzzichino sessuale? Pochi probabilmente. Ma, tutti, lo hanno fatto senza sapere quali meccanismi abbinassero il cibo alla sessualità. Ora, i ricercatori svedesi avrebbero capito cosa accade davvero.

GALEOTTO FU L’ORMONE – Dietro a questo, come d’altronde alla maggioranza dei fenomeni fisiologici, ci sarebbe un ormone. Si chiama Grelina, ed è uno dei due più noti ormoni secreti nello stomaco, che regola l’appetito e il senso di sazietà. Bene, proprio lui avrebbe anche un ruolo nell’aumentare il desiderio sessuale. Ad averlo scoperto sono stati i ricercatori della Sahlgrenska Academy che hanno condotto uno studio su modello animale, pubblicato su Addiction Biology.

PIÙ ORMONE, PIÙ SESSO – La dott.ssa Elisabet Jerlhag e colleghi hanno osservato che quando veniva somministrato un supplemento di grelina, i modelli aumentavano la loro attività sessuale o gli sforzi per trovare qualcuno con cui fare sesso. In sostanza, più ormone circolava più erano sessualmente attivi. Al contrario, quando veniva somministrato un inibitore della grelina, l’attività sessuale diminuiva.

QUESTIONE DI RICOMPENSA – La grelina è noto agire sui cosiddetti meccanismi di ricompensa. Questi sono di solito attivati ​​dal cibo, dall’alcol e altre sostanze stupefacenti. Ora, si è scoperto che anche la grelina ha un ruolo nei meccanismi di ricompensa naturali come il sesso. I risultati dello studio, quando replicati in studi clinici, potranno essere d’aiuto nei casi di problemi sessuali, sia che si tratti di mancanza di desiderio che di dipendenza dal sesso. Nel frattempo, sapendo ciò, cerchiamo di fruttare al meglio lo stomaco e i suoi ormoni "da sesso".