19 luglio 2019
Aggiornato 21:00

Flat Tax, Di Maio: «La Lega non giochi a nascondino, non si tolga niente agli Italiani»

Così il vice-premier, Luigi Di Maio, incontrando la stampa: «Garavaglia dice che non svela le coperture della flat tax altrimenti lo copio? Non si deve giocare a nascondino con 15 miliardi per fare la flat tax»

Video Agenzia Vista

TARANTO - Il tema non è se «anticipare o meno» la presentazione delle legge di bilancio, ma «cosa ci mettiamo dentro» perché «non è il caso di giocare a nascondino con i 15 miliardi per la flat tax». Così il vicepremier e ministro Luigi Di Maio (Lavoro e Sviluppo economico) arrivando a Taranto per il tavolo istituzionale permanente sull'ex Ilva.

Spero solo che questi 15 miliardi siano «freschi»

«Anche perché - ha detto - non lo devono dire a Di Maio, ma agli italiani dove li troveranno. Spero solo che questi 15 miliardi siano freschi, cioé risorse per fare la flat tax senza che si tolga nulla agli italiani. Sono sicuro che non sarà cosi, ma è meglio dirlo perché bisogna disinnescare le clausole di salvaguardia. L'Iva non deve aumentare».

Su Salvini e il vertice con i sindacati

Sull'iniziativa dell'altro vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, di voler incontrare i sindacati, Di Maio ha commentato: «I sindacati e i lavoratori sono di tutti. Ognuno li può incontrare. La Lega ha vinto le elezioni europee ed è giusto che proponga e si prenda le sue responsabilità».