25 aprile 2019
Aggiornato 04:00
Lavoro

Salario minimo, Di Maio «testa» Zingaretti: «Votiamo insieme la legge»

Il Ministro del Lavoro: «Mi aspetterei anche un cambio di posizione del PD al Senato sul reddito cittadinanza»

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio ( ANSA )

ROMA - «Votiamo insieme la legge sul salario minimo». E' la richiesta che il vice premier e ministro Luigi Di Maio lancia al neo segretario del Pd Nicola Zingaretti durante la trasmissione Agorà su Rai3.

L'invito al neo Segretario PD

Sui rapporti con il Pd, Di Maio rileva che Zingaretti parla di sostenere le persone in difficoltà. «Lunedì torna in Senato il reddito di cittadinanza e mi aspetterei un cambio di atteggiamento da parte del Pd di Zingaretti», afferma Di Maio aggiungendo che «il reddito di cittadinanza è una parte del nostro programma. Ci sono persone che lavorano e non arrivano a fine mese. Per questo c'è un nostro progetto per introdurre il salario minimo per legge». Anche il Pd con Renzi segretario ha presentato una proposta in quella direzione. «Allora dico a Zingaretti votiamolo insieme in Parlamento».

Soldi arriveranno a inizio maggio

Per il reddito di cittadinanza «i primi di maggio arriveranno i soldi». Lo ha assicurato il ministro dello sviluppo economico Luigi Di Maio intervenendo a «Dritto e rovescio» su Retequattro. «Raddoppieremo il numero dei navigator - ha detto il vicepremier - e faremo un software unico per i centri per l'impiego».