29 marzo 2020
Aggiornato 21:30
Manovra finanziaria

Conte: stop a cause di non punibilità e a scudo estero

"Troveremo una formulazione tecnica per offrire una definizione agevolata a tutti i contribuenti che versano in condizioni di oggettiva difficoltà economica"

ROMA - "Abbiamo raggiunto un pieno accordo e abbiamo precisato che non offriamo scudi per capitali generati all'estero. Sull'articolo 9 abbiamo trovato un accordo politico per il quale, in sede di conversione di questo decreto legge, noi troveremo una formulazione tecnica per offrire una definizione agevolata a tutti i contribuenti che versano in condizioni di oggettiva difficoltà economica": lo ha detto il premier Giuseppe Conte al termine del consiglio dei ministri.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal