13 dicembre 2018
Aggiornato 16:30

La tragedia del Vajont 55 anni dopo: le immagini dell'epoca girate dai Vigili del Fuoco

È il 9 ottobre del 1963 quando una frana si stacca dal monte Toc. Oltre 270 milioni di metri cubi di roccia precipitano nelle acque del bacino artificiale del Vajont, provocando un'onda di acqua e fango che travolge 1.917 persone

TRIESTE - È il 9 ottobre del 1963 quando una frana si stacca dal monte Toc, in Friuli Venezia Giulia. Oltre 270 milioni di metri cubi di roccia precipitano nelle acque del bacino artificiale del Vajont, provocando un'onda di acqua e fango che travolge la Valle del Piave, uccidendo 1.917 persone. A 55 anni da quella tragedia i Vigili del Fuoco hanno ricordato quel giorno con immagini d'epoca che mostrano i paesi distrutti e testimoniano l'impegno dei soccorritori che lavorando fra le macerie riuscirono a salvare da quell'incubo di acqua e fango 70 persone.