19 marzo 2019
Aggiornato 21:30
Genova

Le immagini choc del crollo del ponte a Genova: decine i morti

Ci sarebbero persone e automobili sotto le macerie del Ponte Morandi crollato attorno alle 12 per il maltempo. I video girati da testimoni e Vigili del fuoco

GENOVA – Ci sarebbero persone e auto sotto le macerie del Ponte Morandi crollato attorno alle 12 per il maltempo a Genova. Una porzione lunga circa 200 metri del viadotto dell'autostrada A10, che sovrasta il torrente Polcevera, si è spezzata, mentre un violento nubifragio si stava abbattendo sulla zona. Probabilmente si è trattato di un cedimento strutturale del ponte, che è precipitato per circa 100 metri.

Intervento immediato
Secondo i Vigili del Fuoco i mezzi coinvolti dal crollo sarebbero «almeno una ventina» e i soccorritori si sono subito messi alla ricerca di eventuali vittime o feriti. Secondo una prima stima del 118 ci sarebbero numerosi morti. Tutti gli ospedali del nord ovest sono stati allertati. L'autostrada al momento è totalmente bloccata. «Tutte le forze della polizia stanno convergendo sul luogo per i soccorsi – ha riferito la Questura di Genova – La situazione è difficile: le immagini sono eloquenti. Tutti gli operatori in servizio stanno portando aiuto». La viabilità in tutta la Liguria è in crisi: chiuso il bivio A10-A7, sospesa anche la circolazione dei treni.

Le immagini dal posto
La macchina dei soccorsi si è subito messa in moto: sarebbero decine le vittime. Molte persone sono rimaste intrappolate in auto sotto le macerie, circa venti i mezzi coinvolti a detta dei Vigili del Fuoco. Alcuni feriti estratti dalle macerie sono stati già trasportati in elisoccorso ai locali ospedali. La Protezione Civile di Genova ha istituito un istituito un numero verde (800.640.771) per informazioni e notizie. Sui social network i testimoni stanno postando i video dei soccorsi, ma le immagini riprese da un elicottero dei Vigili del Fuoco danno meglio l'idea della gravità della situazione a Genova.