1 agosto 2021
Aggiornato 02:00
Riforma delle pensioni

Fornero al vetriolo su Salvini: «Becero capopolo, cattivo. Elettori lo penalizzeranno»

L'ex ministro del lavoro ospite a Radio Capital: «Facile farsi applaudire dalla folla, ma un'altra cosa è governare, spero che non ne abbia occasione»

ROMA «Gli elettori sono più intelligenti delle persone che lei ha menzionato e sono in grado di riconoscere quelli che sfruttano il malcontento per interessi politici personali e non per dare al Paese una prospettiva». L'ex ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Elsa Fornero, ospite a Radio Capital con Jean Paul Bellotto e Massimo Giannini, ha commentato le dichiarazioni del leader della Lega nord, Matteo Salvini e di quello di Forza Italia, Silvio Berlusconi in merito alle pensioni.

Elettori penalizzeranno Salvini
Fornero ha poi concentrato il suo astio contro il segretario del Carroccio: «Sono convinta che i capipopolo alla Salvini, che dicono cose assolutamente inverosimili mettendoci anche una dose di cattiveria che basta e avanza, che questi saranno penalizzati dagli elettori». Secondo l'ex ministra infatti «è facile» farsi applaudire «in modo becero dalla folla», ma un'altra cosa è governare, «spero che non ne abbia l'occasione, in ogni caso».