13 novembre 2019
Aggiornato 03:30

Di Maio (M5S): «Al voto il 14 settembre, un giorno prima che scattino i vitalizi»

«Qualche settimana fa in una intervista dissi che doveva fare una legge elettorale tutti insieme. Ma quando noi facciamo aperture veniamo snobbati. Comunque ci sono ancora tutte le possibilità per fare una legge elettorale tutti insieme», ha detto il vicepresidente della Camera

ROMA. - «L'ideale sarebbe andare al voto il 14 settembre 2017, un giorno prima cioé che i parlamentari maturino il diritto alla pensione». È il suggerimento, evidentemente provocatorio, che arriva da Luigi Di Maio, M5S, vicepresidente della Camera. «Qualche settimana fa in una intervista dissi che doveva fare una legge elettorale tutti insieme. Ma quando noi facciamo aperture veniamo snobbati. Comunque ci sono ancora tutte le possibilità per fare una legge elettorale tutti insieme», ha aggiunto Di Maio. «Troviamo un modello che assicuri correttivi di governabilità - ha continuato - anche perché grazie alla sentenze della Corte costituzionale alcuni premi di maggioranza non sono incostituzionali».