1 giugno 2020
Aggiornato 10:00
Governo Renzi

Renzi annuncia le dimissioni dopo la vittoria del No

Quasi il 60% degli italiani hanno votato contro la riforma. A solo un'ora e mezzo dalla chiusura delle urne, il premier è intervenuto in diretta da Palazzo Chigi: "Come era evidente e scontato fin dal primo giorno l'esperienza del mio governo finisce qui"

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/12/20161205_video_08213084.mp4

MILANO - Al referendum costituzionale ha vinto il No e il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha annunciato le sue dimissioni. E' stata una vittoria netta: il No è passato con quasi il 60% dei voti affermandosi in tutte le regioni tranne Toscana, Trentino Alto Adige e Emilia Romagna, in cui ha vinto il sì che in totale ha raccolto poco più del 40% dei voti. Molto alta l'affluenza alle urne, 68,48% il dato definitivo. Il risultato è apparso chiaro fin dai primi exit poll, confermati immediatamente dopo dai dati reali. A solo un'ora e mezzo dalla chiusura delle urne, Renzi è intervenuto in diretta da Palazzo Chigi.

"L'esperienza del mio governo finisce qui"

"Come era evidente e scontato fin dal primo giorno l'esperienza del mio governo finisce qui, credo non si possa far finta che tutti rimangano incollati a loro abitudini e alle loro poltrone, volevo cancellare le troppe poltrone della politica italiana, non ce l'ho fatta e allora la poltrona che salta è la mia». Ora tutto passa nelle mani del presidente della Repubblica Mattarella a cui Renzi consegnerà le sue dimissioni dopo l'ultima riunione del consiglio dei ministri.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal