23 ottobre 2019
Aggiornato 06:30
Emergenza sbarchi

La nave Sea Watch è stata dissequestrata dalla Procura di Agrigento

L'imbarcazione della omonima ong tedesca, battente bandiera olandese, era stata sequestrata in concomitanza con lo sbarco a Lampedusa di 47 migranti naufraghi, la sera di domenica 19 maggio

La nave Sea Watch
La nave Sea Watch ANSA

ROMA - La nave Sea Watch è stata dissequestrata. L'imbarcazione della omonima ong tedesca, battente bandiera olandese, era stata sequestrata per decisione della procura di Agrigento, aprendo altresì un'indagine per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, in concomitanza con lo sbarco a Lampedusa di 47 migranti naufraghi, la sera di domenica 19 maggio, con decisione appresa da un contrariato ministro dell'Interno Matteo Salvini, mentre stava partecipando al talk show Non è l'Arena, condotto da Massimo Giletti su La7.

Tornerà a solcare il Mediterraneo

Ora la ong pubblica su Twitter il «decreto di restituzione di cose sequestrate» firmato dal procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, e dal pubblico ministero Cecilia Baravelli. «Abbiamo ricevuto la notifica del dissequestro e della conseguente restituzione della nave», il commento di Sea Watch, che torna dunque a solcare il Mediterraneo.