27 giugno 2019
Aggiornato 05:30
Infrastrutture | TAV

«Il Tav? Una stronz…a»: Di Battista si scaglia contro l’Alta Velocità

In un post pubblicato sul blog delle Stelle, l’ex parlamentare grillino demolisce l’alta velocità: «Reinvestiamo i soldi del Tav per fare una metropolitana come si deve a Torino»

«Il Tav? Una stronz…a»: Di Battista si scaglia contro l’Alta Velocità
«Il Tav? Una stronz…a»: Di Battista si scaglia contro l’Alta Velocità ( ANSA )

TORINO - «Il Tav? Una stronz…a». Parola di Alessandro Di Battista. Ci va giù pesante l’ex parlamentare grillino che negli scorsi giorni ha duramente attaccato il tracciato dell’Alta Velocità Torino-Lione. In un post pubblicato sul Blog delle Stelle, Di Battista spiega le sue ragioni: «All’Italia costa oltre 4 miliardi, alla Francia quasi 9 e l’Europa ce ne mette quasi 4 (quindi sempre soldi dei cittadini anche italiani».

Di Battista contro il Tav

Secondo Di Battista, la cifra risparmiata da un eventuale stop del cantiere debba essere reinvestita in altre opere potenzialmente più importanti per il territorio. Quali? Secondo l’ex grillino le priorità potrebbero essere «una tratta autostradale Asti-Cuneo o il completamento e l’ottimizzazione della metropolitana di Torino». Rimane la bocciatura totale per il Tav: «Nemmeno 5 millimetri di tratta ferroviaria sono mai stati posati per un’opera che è «strategica» da 30 anni, periodo storico durante il quale il mondo è cambiato almeno 5 o 6 volte e con lui la sua economia e le necessità del nostro continente».