16 giugno 2019
Aggiornato 16:30
Si Tav

«Sì Lavoro, sì Tav»: le Madame tornano in piazza a Torino sabato 12 gennaio

Appuntamento per le ore 11:30 di sabato 12 gennaio, davanti alla Prefettura. Tante le persone coinvolte per dire sì al Tav e al lavoro

TORINO - Le madame tornano in piazza e con loro migliaia di Torinesi. E' fissata per sabato 12 gennaio 2019, alle ore 11:30, la nuova manifestazione organizzata dalle 7 madamine e da Bartolomeo Giachino. Dopo il successo di quella di novembre, a quasi due mesi da quella piazza Castello gremita, i «Si Tav» tornano in centro a Torino. 

La manifestazione di sabato 12 gennaio 2019

Il motivo? E' sempre lo stesso: chiedere il completamento della limea ferroviaria Torino-Lione e delle infrastrutture che collegano l'Italia all'Europa. L'appuntamento è fissato per le 11:30 davanti alla Prefettura: «L'ennesimo rinvio del Governo che ancora n on ha reso noti i risultati dell'analisi costi benefici sulla TAV mette una seria ipoteca sul futuro di Torino, del Nord Ovest e dell'Italia intera. Il 12 gennaio manifestiamo la nostra volontà di andare avanti con la TAV e con le infrastrutture del Paese per sollecitare una risposta tempestiva del Governo. Questa volta i Torinesi non saranno soli, perché hanno dato la loro adesione alla manifestazione molti sindaci del Piemonte, Valle D’Aosta, Liguria e Veneto. Venite numerosi, con atteggiamento fermo e gentile, come sempre senza bandiere di partito» è il messaggio scritto dagli organizzatori della nuova manifestazione. L'adesione sarà massiccia come a novembre? Una cosa è certa: Torino scende nuovamente in piazza per dire «sì»