21 ottobre 2019
Aggiornato 21:30

Salvini replica alle critiche: «Mi piace la Nutella. Con questi attacchi governiamo 30 anni»

Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini collegandosi in diretta Facebook: «C'è gente che rubava e mangiava caviale e champagne»

ROMA - «Mi piace la Nutella, mangio le girelle, mangio i flauti e ogni tanto il gelato....Un pensiero ai politici ed ai giornalisti di sinistra che vivono male anche durante le feste. E pensare che oggi per molti siti il problema era Salvini che fa colazione con pane e Nutella. Avete dei problemi ragazzi miei. C'è gente che ha rubato e mangiava caviale e champagne».

Con questi attacchi governiamo 30 anni

Lo ha detto il ministro dell'Interno Matteo Salvini collegandosi in diretta Facebook da Milano. Insistendo sulle stesse critiche ricevute dopo un suo post, Salvini ha poi scelto l'ironia: «Vi dico un segreto. Un ministro degli Interni mangia, beve, dorme, sorride, s'incazza, prende il taxi, va in bagno, passeggia, va in montagna, sta con i suoi figli. Fa quello che fanno milioni di italiani normali. Forse questo dà fastidio a tanti intellettualoni e professoroni - ha aggiunto Salvini - ed ex ministri di sinistra: avere un Governo di gente normale, che fa cose normali, che fa da ministro quello che faceva prima di essere ministro e lo farà anche dopo di essere ministro. Certo che se l'opposizione voi la fate attaccando il pane e Nutella del ministro Salvini, noi stiamo al governo non per 20 anni ma per 30 anni».

Il Milan è una squadra senz'anima, idee, cuore

«Da milanista che ha cominciato a tifarlo quando era in B e si soffriva io dico che una squadra senz'anima così non me la ricordo negli ultimi anni...».- Nel corso della diretta Fb di Santo Stefano dalla terrazza milanese della casa dei suoi genitori, Matteo Salvini spara bordate contro la sua squadra «alla quarta partita senza idee, gol, anima nè cuore. Mi hanno criticato quando stavo con i tifosi e ora - ha detto ancora Salvini - mi criticheranno perchè ho criticato il Milan...».