20 luglio 2019
Aggiornato 22:00
Manovra finanziaria

Salvini: Moscovici? Meglio tardi che mai. E sul trattamento alla Francia...

«Spero che venga chiusa una polemica che sicuramente non siamo andati a cercare noi» ha detto il Ministro dell'Interno

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini
Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ANSA

PARMA - Dal governo italiano ci sono stati «mille sforzi» per arrivare entro fine anno ad approvare la legge di bilancio. Ora il Commissario europeo agli Affari economici si è detto ottimista sulla possibilità di trovare un accordo con l'Italia sulla manovra: «Mi fa piacere, meglio tardi che mai». Ora «spero che venga chiusa una polemica che sicuramente non siamo andati a cercare noi» ha detto il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in occasione della consegna alla Guardia di Finanza di un immobile confiscato alla criminalità organizzata.  

Salvini: «Abbiamo stesso obiettivo»

«E' qualche settimana che stiamo lavorando perché gli italiani possano avere finalmente una legge di bilancio. Se anche dall'altra parte del fiume stanno lavorando nella stessa direzione» ci fa piacere, anche se «nelle scorse settimane, ogni tanto, abbiamo avuto la sensazione sicuramente sbagliata che ci fosse un approccio diverso» dichiara il vicepremier. Ora, ha proseguito, «abbiamo tutti e due lo stesso obiettivo». Quindi «dovremo lavorare fra Natale e Capodanno: non mi spaventa. Stiamo facendo il possibile e l'impossibile perché entro la fine dell'anno - come da tempi previsti - ci sia finalmente una manovra economica che abbiamo elaborato con mille sforzi, ragionevolezza e buon senso. Se da Bruxelles arriverà altrettanto buon senso, cosa fatta capo ha, ci occuperemo di altro».

«Italia messa meglio»

Per Moscovici quella italiana e quella francese sono due situazioni diverse e Bruxelles non sta utilizzando due pesi e due misure: «Ha ragione - ha commentato Salvini -. Nel senso che l'Italia è messa meglio della Francia. Però mi interessa la sostanza e non la forma. E quindi penso che abbiamo lavorato tanto e bene e spero che venga chiusa una polemica che sicuramente non siamo andati a cercare noi».