16 agosto 2018
Aggiornato 06:00

Tajani a Salvini: «Merkel-Macron spaventati da Governo populista»

Il presidente del Parlamento europeo lo dice a La7. Bernini: «Esecutivo centrodestra aperto a appoggi parlamentari»
Silvio Berlusconi e Antonio Tajani
Silvio Berlusconi e Antonio Tajani (ANSA)

ROMA - Un governo populista spaventerebbe la Francia e la Germania, lo ha detto Antonio Tajani a 'Faccia a faccia' su La7. Quando gli è stato chiesto cosa pensino Emmanuel Macron e Angela Merkel della situazione politica italiana, Tajani ha risposto: «Se ci sarà un governo populista si spaventeranno».
«Credo che Salvini - ha aggiunto - sia una persona leale e corretta e rispetterà gli impegni presi con gli elettori del centrodestra, non farà un governo Lega- 5 stelle».

Bernini: Esecutivo centrodestra aperto a appoggi parlamentari
Per uscire dallo stallo l'unica strada è un «esecutivo di centrodestra aperto ad appoggi parlamentari». Lo dice la capogruppo di Fi al Senato Anna Maria Bernini: «L'egoismo del M5s sta paralizzando l'Italia da due mesi esponendoci al rischio di bloccare il sistema Paese per l'impossibilità di varare misure economiche e sociali indispensabili in primo luogo per la crescita e l'occupazione».

Far prevalere la responsabilità al caos
«L'unica possibilità credibile per evitare questa deriva - continua - é quella di formare un governo incentrato sul centrodestra unito che avrà un programma già approvato dai cittadini con il 37 per cento dei voti e che esprime oltre il 40 per cento dei parlamentari eletti. A questi potranno aggiungersi nelle due Camere altri eletti che vorranno far prevalere la responsabilità al caos e a un voto anticipato che porterebbe l'Italia a una situazione fuori controllo».
Conclude la Bernini: «Ci potranno essere voti a favore del governo proposto dal centrodestra o semplici astensioni come avviene in altri Paesi europei che attraversano problematiche politiche non dissimili dall'Italia. Tertium non datur».