21 settembre 2019
Aggiornato 21:00
La Spezia

"Marchio Blu" per le Cinque Terre

Certificazione sulla qualità e impatto ambientale per le imprese legate al mare. Inclusa nel progetto Sardegna e le francesi Provenza, Costa Azzurra e Alpes

Le Cinque Terre
Le Cinque Terre ANSA

LA SPEZIA - Un "marchio blu" che certifichi la qualità ambientale e che coinvolge le imprese turistiche legate al mare nel Parco delle Cinque Terre. Turismo e impatto ambientale zero vanno sempre più a braccetto del Parco Nazionale delle Cinque Terre che sarà area pilota del progetto Stratus (Strategie ambientali per un Turismo sostenibile), finanziato dal programma Interregionale transfrontaliero "Marittimo" 2014-2020.

IL MARCHIO -  Il programma comprende Sardegna e Liguria oltre alla regione francese Provenza, Costa Azzurra e Alpes. Il marchio di qualità punta a migliorare la gestione ambientale del territorio, stimolando le aziende della blue economy a ridurre gli impatti ambientali consoluzioni tecnologiche. Parallelamente punta a stimolare la domanda turistica che riconosca un valore aggiunto in quest'attenzione sull'area marina protetta. Il marchio, attraverso un percorso definito da Stratus, potrà essere ottenuto dalle piccole e medie imprese come trasporto passeggeri, pescaturismo,ormeggiatori e centri di immersione.