19 giugno 2019
Aggiornato 05:30
Movimento 5 stelle

Di Maio: «Mele marce si puniscono, ma M5s ha restituito 23 milioni»

Il candidato premier pentastellato: «Questo è un paese strano in cui restituisci 23,1 milioni e la notizia è che manca lo 0,1»

NAPOLI - «In un paese normale la notizia è che il Movimento Cinque Stelle ha restituito 23,1 milioni di euro di stipendi e questo è certificato da tutti quanti». A sottolinearlo il candidato premier del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, rispondendo a Napoli ad una domanda sul caso rimborsi a margine di una iniziativa elettorale.

Nostri soldi a 7mila aziende
«Ci sono 7mila imprese in Italia che lo testimoniano perché - ha proseguito - quei soldi hanno fatto partire 7mila imprese e 14mila lavoratori. Non sarà qualche mela marcia a inficiare questa iniziativa che facciamo solo noi e, come sanno gli italiani, da noi le mele marce si puniscono sempre». «Questo è un paese strano - ha concluso Di Maio - in cui restituisci 23,1 milioni e la notizia è che manca lo 0,1».