22 febbraio 2019
Aggiornato 09:00
Legge di bilancio

Manovra, Padoan e Gentiloni esultano: «Niente lacrime e sangue»

Il ministro dell'Economia: «Certifica il punto di svolta dell'economia italiana». Il premier: «Legge snella e utile per la nostra economia»

ROMA - La manovra per il 2018 «certifica il punto di svolta dell'economia italiana». Sono state «messe risorse affinché questo punto di svolta si rafforzi». Lo ha detto il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, nel corso della conferenza stampa al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato la manovra per il 2018. «Abbiamo una crescita che ci dà margini migliori, d'altra parte li avevamo già registrati nella nota di variazione del Def approvata dal Parlamento qualche giorno fa... voglio solo ricordare che mesi fa si parlava in rapporto a questa sessione di bilancio di lacrime e sangue di situazione che non si sapeva come sarebbe stato possibile affrontare, abbiamo invece una manovra snella e utile per la nostra economia», ha sottolineato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, dopo l'approvazione della legge di Bilancio a palazzo Chigi.