16 giugno 2019
Aggiornato 09:00
Fratelli d'Italia

Meloni: «Trump ha posto una questione di sicurezza, non di razza o religione»

La fondatrice di Fratelli d'Italia, ospite di Faccia a faccia condotto da Giovanni Minoli su La7, ha detto con un sorriso che il neo presidente Usa con la sua politica «America first, America per prima» ha «copiato» le idee che lei con il suo partito

ROMAGiorgia Meloni, ospite di Faccia a faccia condotto da Giovanni Minoli su La7, ha detto con un sorriso che Donald Trump con la sua politica «America first, America per prima» ha «copiato» le idee che lei con il suo partito Fratelli d'Italia stanno portando avanti da tempo.

«Non chiude le frontiere agli islamici»
Il conduttore ha quindi chiesto un commento alla sua ospite, sulla volontà del neo eletto presidente degli Stati uniti d'America di restringere l'accesso negli Usa ai cittadini di alcuni Paesi islamici, e la fondatrice di Fdi ha precisato: «Non chiude le frontiere agli islamici, chiude le frontiere verso alcune nazioni da cui ritiene provenga un rischio terrorismo. Per cui non c'è un problema di razza o di religione, ma un problema di sicurezza interna, che secondo me è questione seria».

Il blocco navale alla Libia
Il giornalista ha poi paragonato la proposta avanzata da Fratelli d'Italia di un blocco navale alla Libia per impedire ai barconi carichi di profughi di partire verso le coste italiane, alle politiche neo-monroeniane di Trump negli Usa. L'ex ministra ha replicato spiegando che quando è stata lei a proporre di schierare navi militari in acque territoriali libiche la sua proposta è stata definita «inapplicabile», mentre ora «guarda un po' dopo qualche anno è diventata la proposta del Consiglio europeo, anch'esso stanco dell'irresponsabilità italiana della non difesa dei confini dell'Unione europea». Quindi ha concluso sul punto la deputata, «forse semplicemente dico delle cose sensate e che sono comuni insomma».

«Renzi si abbottonava il cappotto alla Obama, ora si pettinerà come Trump?»
Intanto Minoli ha domandato a Meloni se per lei il neo inquilino della Casa Bianca possa essere definito un modello ricevendo una risposta categorica: «Non prendo mai modelli esterofili, sono troppo patriottica. Mi da molto fastidio un certo vezzo della politica italiana di scimmiottare qualcuno Oltralpe. Mi ricordo di Renzi che si abbottonava il cappotto come Obama, non so se adesso si pettinerà come Trump».