18 settembre 2019
Aggiornato 09:00

Comunali Roma, Berlusconi: «Ho paura della vittoria del M5S. Dobbiamo evitare il ballottaggio a qualsiasi costo»

"Ho il forte timore che qualunque sia il ballottaggio questo sarebbe vinto dai 5 Stelle. Ecco perché deve essere escluso qualunque ballottaggio", ha annunciato il leader di Fi

Silvio Berlusconi.
Silvio Berlusconi. Shutterstock

ROMA - A quanto si apprende da fonti di Forza Italia, oggi ad Arcore si terrà un incontro tra Silvio Berlusconi e Guido Bertolaso. Il colloquio servirà a fare il punto sulla candidatura dell'ex capo della Protezione civile a Roma.

Sondaggi sfavorevoli per l'ex capo della Protezione Civile
I sondaggi non sono favorevoli a Guido Bertolaso sindaco di Roma ma «siamo ancora troppo lontani dalle elezioni».Anche perchè «l'ultima cosa che pensava l'ex capo della Protezione civile era quella di proporsi come protagonista». Lo ha detto Silvio Berlusconi intervenendo a Radiotelepiù aggiungendo che però «mano a mano i romani potranno capire che Bertolaso è l'uomo giusto, con competenze che altri non saprebbero svolgere perché non saprebbero da che parte cominciare».

Nessun ticket Marchini-Bertolaso
Un ticket Marchini-Bertolaso per la guida della città di Roma, con l'imprenditore sindaco e l'ex capo della Protezione civile city manager, non è ipotizzabile perchè «Bertolaso non può essere, con tutta l'esperienza che ha, un semplice esecutore e prendere ordini da Marchini», ha chiarito Silvio Berlusconi intervenendo a Teleradiopiù e ribadendo la candidatura al Campidoglio dell'ex sottosegretario.

La corsa solitiaria di Marchini favorisce il M5S
Per risolvere i problemi di Roma, ha spiegato Berlusconi, «ci vuole un uomo con competenza e funzioni che altri non saprebbero svolgere, non saprebbero da che parte cominciare». Il leader di Forza Italia ha sostenuto di «non avere nulla contro Marchini, ci piacerebbe anzi che si aggregasse a noi, ma la sua corsa solitaria favorisce il centrosinistra e il Movimento 5 Stelle, che rischia seriamente di vincere a Roma, anche grazie alle divisioni nel centrodestra».

Berlusconi: "Ho paura dei grillini"
In ogni caso, ha continuato Berlusconi con evidente riferimento anche a Giorgia Meloni, «non è detto che un politico di professione, abituato ad apparire in televisione, abbia le caratteristiche, le capacità per amministrare una città come Roma. Per questo sono felicissimo della candidatura di Bertolaso, che porta tutta la sua esperienza».Le prossime elezioni comunali a Roma «non debbono essere l'occasione per un regolamento di conti fra i partiti ma l'occasione per i romani per salvare la loro città - ha concluso il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi - i grillini hanno la possibilità di vincere, ma non hanno la capacità di governare. Ho il forte timore che qualunque sia il ballottaggio questo sarebbe vinto dai 5 Stelle. Ecco perché deve essere escluso qualunque ballottaggio. Dobbiamo evitare che il Paese cada nelle loro mani, mi fanno molta paura».