18 gennaio 2020
Aggiornato 03:30
l'affondo di umberto contro matteo

Roma, Bossi: «A Roma voterei Bertolaso. Salvini sbaglia»

Se Umberto Bossi fosse residente a Roma voterebbe "Bertolaso". "lo conosco e so che è uno bravo e capace" dice, e Matteo Salvini a fare lo strappo ha sbagliato

ROMA - Umberto Bossi contro Matteo Salvini. L'ex numero uno della Lega Nord si è schierato dalla parte di Silvio Berlusconi nella faida interna alla coalizione di centrodestra. "Salvini ha sbagliato: è solo un ragazzo".

Bossi: A Roma voterei Bertolaso
Se Umberto Bossi fosse residente a Roma voterebbe "Bertolaso", «lo conosco e so che è uno bravo e capace», e Matteo Salvini a fare lo strappo ha sbagliato. In una intervista alla Stampa Bossi spiega che «bisogna mantenere la parola data. In politica è una delle cose fondamentali se vuoi che ti rispettino». Ma questo non è avvenuto perchè secondo Bossi «c'era qualcosa in atto» ovvero «la voglia di scalare e diventare candidato premier del centrodestra, oppure poteva avere dubbi sull'utilità di partecipare alle elezioni a Roma».

"Salvini si comporta ancora da ragazzo"
«Con tutto il rumore che è uscito è difficile: se pensava che aiutasse sbaglia, non aiuta - ripete Bossi -. Anche se Salvini si rende conto che forse per la Lega non è così fondamentale avere Roma». Quanto alla tenuta delle giunte in Lombardia e Veneto insieme a Forza Italia Bossi ricorda che Berlusconi «è uomo di parola, ha fatto le elezioni con noi, non mancherà la parola. Può darsi che sia risentito, mi dispiace per quello che è avvenuto, ma sa che coi giovani deve avere un po' di pazienza».Salvini, conclude, «ancora si comporta da ragazzo, con la fidanzata, ha voglia di vivere in modo giovanile». La Meloni incinta candidata a sindaco di Roma? «Se se la sente", risponde, ha fatto bene a candidarsi, «certo sarà un bel peso andare in Comune e avere un figlio da accudire, ma se se la sente lei... E' una scelta personale».Con lei Bertolaso ha fatto una gaffe, «si vede che lui non è un politico scafato».