25 febbraio 2021
Aggiornato 14:00
aumenta il degrado nel quartiere

Eur-Mostacciano, c'è un bordello davanti l'asilo

Il degrado di via De Vitis lascia senza parole. Tonnellate di rifiuti, frigoriferi abbandonati e prostitute in mezzo alla strada ad ogni ora del giorno e della notte

ROMA - Rifiuti e prostituzione a due passi dall'asilo nido e dall'ospedale IFO. Questo lo scenario raccapricciante che si offre agli occhi dei genitori e degli abitanti del quartiere Mostacciano. 

Una discarica a cielo aperto
Il degrado di via De Vitis lascia senza parole. Tonnellate di rifiuti, frigoriferi abbandonati e prostitute in mezzo alla strada ad ogni ora del giorno e della notte. Praticamente un bordello a cielo aperto. A due passi dalla scuola d'infanzia e da uno degli ospedali più importanti della regione, l'istituto IFO.  Il problema principale, secondo i politici coinvolti, sembra essere soprattutto logistico.

Servono recinzioni e telecamere
«Il problema principale è che queste sono aree esposte – spiega il Presidente di Commissione Alessandro Lepidini (PD) – Quando c'è uno slargo o una strada senza uscita, come nel caso di via De Vitis, è facile che sia utilizzata per sversarvi di tutto. Vale anche per  la rotatoria imcompiuta tra via Ardeatina e via Porta Medaglia ed anche in via della Cancelliera, a Santa Palomba. Sono queste infatti le maggiori criticità riscontrate. A fronte di tanto degrado, le bonifiche non bastano perchè tornano ad essere utilizzate come discariche. Quindi laddove è possibile, bisogna mettere new jersey, recinzioni e telecamere».Oltre alle parole, noi della redazione aspettiamo soprattutto i fatti.