17 ottobre 2021
Aggiornato 16:30
Presidenza Camere

Grillo: «Il PD sa di essere impresentabile e usa altri»

Laura Boldrini e Pietro Grasso sono «la foglia di fico» del Pd, secondo Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle torna sulla vicenda dei presidenti delle Camere e attacca il partito di Pier Luigi Bersani

ROMA - Laura Boldrini e Pietro Grasso sono «la foglia di fico» del Pd, secondo Beppe Grillo. Il leader del Movimento 5 Stelle torna sulla vicenda dei presidenti delle Camere e attacca il partito di Pier Luigi Bersani: «Le cariche alla Camera e al Senato sono archiviate, dureranno lo spazio di una legislatura che si annuncia breve. Il pdmenoelle ha giocato l'unica carta che gli è rimasta, quella della 'foglia di fico'. Franceschini e la Finocchiaro erano indigeribili per chiunque, anche per gli iscritti. Boldrini e Grasso continuano così la linea già tracciata da Doria e Ambrosoli. E' fantastico! I parlamentari del pdmenoelle non riescono a esprimere un loro candidato. Non si fidano di sé stessi, soprattutto di sé stessi. Sanno di essere impresentabili e quindi devono presentare sempre qualcun altro. Per loro ci vuole un po' di conservatorismo compassionevole».