28 maggio 2023
Aggiornato 16:00
Inchiesta P4

La Giunta acquisirà gli atti del Pm. Il caso Papa rinviato a mercoledì

La decisione passa a maggioranza per un voto. Consolo assente

ROMA - La Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio chiederà al gip di Napoli di acquisire il testo della richiesta di arresto del pm nei confronti del deputato del Pdl Alfonso Papa, coinvolto nell'inchiesta P4. E' stato stabilito a maggioranza durante la riunione di questa mattina, la prima, sulla vicenda.

In apertura di seduta, infatti, il relatore Francesco Paolo Sisto (Pdl) ha chiesto un rinvio proprio per poter acquisire gli atti del pm e quindi poter tenere la sua relazione in altra seduta. Da qui si è aperto un dibattito sulla questione. Il capogruppo del Pdl in Giunta, Maurizio Paniz, ha sostenuto che le carte del gip fossero sufficienti per motivare il fumus persecutionis. A quel punto il finiano Nino Lo Presti ha insistito perché Sisto tenesse la sua relazione oggi ma il relatore non era d'accordo. La discussione si è chiusa con un voto sulla richiesta di acquisizione degli atti del pm: è passata a maggioranza per un voto. Nell'opposizione era assente il deputato di Fli Giuseppe Consolo.