29 luglio 2021
Aggiornato 16:30
Crotone 2011

Casini a Dorina Bianchi: Abbiamo idee molto diverse

«E' giusto che ognuno vada dove lo porta il cuore»

ROMA - «Abbiamo idee diverse su come si sta in un partito, è giusto che ognuno vada dove lo porta il cuore». All'indomani dell'attacco di Silvio Berlusconi a Pier Ferdinando Casini, sferrato a Crotone nonostante il comizio del premier fosse in sostegno proprio della centrista Dorina Bianchi, candidata del centrodestra alla poltrona di sindaco, il leader dell'Udc prende le distanze dalla senatrice del suo partito.

Casini esprime in una nota «piena solidarietà per la vile aggressione subita dalla sua famiglia nella giornata di ieri» ma, «per quanto riguarda altre considerazioni politiche, constato che abbiamo idee molto diverse su come si sta in un partito. Peraltro, è giusto che ognuno vada dove lo porta il cuore».