18 giugno 2019
Aggiornato 16:30
Caso Battisti

Alfano: estradizione per tutelare un diritto fondamentale

Il Ministro della Giustizia: «Soddisfazione per risoluzione Ue che riconosce posizione Italia»

ROMA - Nel corso del suo intervento alla riunione informale del Consiglio GAI a Budapest, il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, è tornato sulla richiesta italiana di estradizione di Cesare Battisti, ribadendo la propria soddisfazione per la risoluzione europea - approvata ieri quasi all'unanimità - che ne ha riconosciuto la fondatezza.
«Proprio in questi giorni - ha precisato il Guardasigilli -, l'Associazione italiana delle vittime dei reati di terrorismo ha manifestato presso il Parlamento europeo per chiedere giustizia. Ed è esattamente per tutelare questo fondamentale diritto - ha concluso il ministro Alfano - che l'Italia si sta battendo per l'estradizione di Battisti, sulla base del trattato bilaterale con il Brasile e dei principi di diritto internazionale».