7 giugno 2020
Aggiornato 02:30
Celebrazioni Unità di Italia

Napolitano: l'unità significa tante cose

Il Presidente della Repubblica da Genova: «Le celebrazioni un'occasione per verificare il passato, il presente e il futuro»

GENOVA - «Celebrare il 150esimo anniversario dell'Unità d'Italia significa tante cose diverse, verificare da dove veniamo ma anche dove siamo arrivati e dove andiamo». Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano parla davanti ai dirigenti e ai lavoratori dell'Ansaldo Energia a Genova e coglie l'occasione per puntualizzare, dopo le polemiche dei giorni scorsi, i molti significati del 150esimo anniversario dell'Unità del Paese. Non solo sguardo rivolto al passato, ma anche al presente e al futuro.

«La strada che è stata fatta è tanta e se oggi possiamo tenere il nostro posto nel mondo a testa alta - ha aggiunto Napolitano - è anche grazie a chi ha lavorato tanto». «Sono qui a Genova per celebrare la partenza della Spedizione dei Mille - ha concluso il presidente - ma ritengo che la visita all'Ansaldo non sia un fuor d'opera» proprio perchè sono tanti i momenti e modi per celebrare l'Unità d'Italia.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal