4 giugno 2020
Aggiornato 17:00
Salute. Nuova influenza

95 i morti in Italia per l'influenza A

600 ricoveri per casi gravi di cui 303 in assistenza respiratoria

ROMA - I morti accertati in Italia per il virus della nuova influenza umana salgono a 95. Lo riferisce il bollettino quotidiano ufficiale del ministero della Salute.

Alle 17.00 del 28 novembre - spiega il ministero - le vittime correlate alla nuova influenza A sono 95. Il numero comprende i casi per i quali le autorità sanitarie regionali hanno confermato l'accertamento dell'infezione da nuovo virus A/H1N1. Sul totale di 95 vittime, il maggior numero si conta in Campania con 27 morti, 10 nel Lazio, 8 in Calabria, 7 in Lombardia, 7 in Emilia Romagna, 6 in Veneto, 5 in Umbria, 5 in Sicilia, 5 in Piemonte, 4 in Toscana, 3 in Liguria, 3 in Molise, 2 in Puglia, un morto nelle Marche, uno in Basilicata, uno nella provincia autonoma di Bolzano.

La percentuale delle vittime correlate all'influenza A è stata aggiornata rispetto al numero totale di casi stimati da Influnet ed è pari a 0,0030 per cento dei malati, contro lo 0,2 per cento delle vittime correlate alla normale influenza. Va considerato - sottolinea il ministero - che essendo la percentuale delle vittime calcolata considerando i casi clinici segnalati al sistema di sorveglianza, poiché questi sono molto probabilmente sottostimati, il valore potrebbe essere addirittura inferiore alla stima sopra riportata.

Le Regioni, inoltre, hanno segnalato fino ad oggi al ministero 600 ricoveri in ospedale per casi severi di influenza, di cui 303 hanno richiesto assistenza respiratoria: una quota pari allo 0,010 per cento del totale stimato delle persone che hanno contratto la nuova influenza A.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal