17 ottobre 2019
Aggiornato 12:00
Nuova influenza

Fazio: «Possibili 4 milioni contagi entro marzo»

Il ministero sta preparando un piano di vaccinazioni

ROMA - Potrebbero essere quattro milioni le persone in Italia contagiate dal virus della nuova influenza entro il mese di marzo. È la stima del ministero della Salute, che ha già predisposto un piano di vaccinazioni in due fasi: la prima in autunno e la seconda all'inizio del 2010. Lo ha annunciato il viceministro alla Salute, Ferruccio Fazio.

«L'epidemia - ha detto Fazio - arriverà anche in Italia, l'abbiamo sempre detto. Stiamo pensando a strategie vaccinali da implementare entro la fine dell'anno. In assenza di queste strategie vaccinali - ha spiegato - si potrebbero ammalare, con le sole misure di contenimento della pandemia attualmente in vigore, nove milioni di persone. Con la vaccinazione degli operatori dei servizi essenziali, come poliziotti, vigili del fuoco e personale sanitario, contiamo di limitare il numero a meno di quattro milioni. Se potremo poi vaccinare anche i ragazzi in età scolare, tra i due e i venti anni, il fenomeno si potrebbe chiudere entro marzo dell'anno prossimo con 3-4 milioni di casi».