26 maggio 2020
Aggiornato 02:30
Riforma della Giustizia

«PD respinga qualsiasi trattativa»

Lo dichiara Federico Palomba, deputato IdV e vicepresidente della commissione giustizia della Camera

«Italia dei Valori non può sedersi ad un tavolo per discutere con un governo che, nella persona del suo presidente, di fronte all’emergere di una gravissima corruzione, non vede soluzione migliore che eliminare le intercettazioni che la rivelano. Mentre Veltroni corre precipitosamente ai ripari, Berlusconi dimostra chiaramente quello che sarebbe il suo desiderio: potendo, eliminerebbe magistrati, processi e sanzioni. Evidentemente la corruzione, di cui il paese è palesemente, gravemente malato, gli sta bene, purché non si veda».

Lo dichiara Federico Palomba, deputato IdV e vicepresidente della commissione giustizia della Camera.
«C’è da augurarsi – aggiunge - che anche il Pd respinga con sdegno qualsiasi trattativa onde non apparire contraddittorio sulla questione morale»

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal