3 dicembre 2022
Aggiornato 20:30
Social network

Le novità Instagram per evitare abusi e bloccare più facilmente le persone moleste

Instagram ha annunciato una serie di aggiornamenti per proteggere la propria community al fine di prevenire abusi e assicurare il loro benessere sulla piattaforma.

Il logo di Instagram
Il logo di Instagram Foto: Pexels

Instagram ha annunciato una serie di aggiornamenti per proteggere la propria community - in particolare creator e personaggi pubblici - al fine di prevenire abusi e assicurare il loro benessere sulla piattaforma. Si tratta di aggiornamenti di funzionalità di sicurezza già esistenti e di vere e proprie novità pensate per incoraggiare conversazioni sempre più solidali e positive sul social network.

Le novità su Instagram riguardano un miglioramento della funzione blocco degli account: da ora in poi quando si blocca qualcuno si avrà la possibilità di bloccare anche altri account che questa persona potrebbe già avere o creare. In questo modo, sarà molto più difficile che riesca a contattare di nuovo l'utente. Inoltre, annunciati miglioramenti alla funzione «Parole Nascoste» lanciata lo scorso anno e che filtra le richieste di messaggistica diretta e i commenti contenenti parole, frasi ed emoji offensivi. In particolare si sta testando l'attivazione di questa funzione come impostazione predefinita per le persone con un Profilo Creator. La funzione verrà estesa anche alle Storie, in modo tale che le risposte offensive da parte delle persone che non si seguono vengano automaticamente spostate nella cartella Richieste Nascoste.

Si stanno inoltre migliorando i filtri per rilevare anche gli errori di ortografia intenzionali dei termini offensivi. E si inizieranno anche a filtrare le richieste DM contenenti spam e truffe, a partire dalla lingua inglese. Ci sarà anche una notifica per ricordare alle persone di essere rispettose: quando qualcuno tenta di inviare una richiesta in DM a un creator, gli sarà mostrato un messaggio nella parte inferiore della chat per ricordargli di essere gentile e mantenere Instagram un luogo di supporto.

Elon Musk vuole tagliare la forza lavoro di Twitter del 75%

Elon Musk prevede di tagliare drasticamente la forza lavoro di Twitter. Lo riporta il Washington Post secondo cui Musk vorrebbe tagliare i dipendenti del 75% nel giro di pochi mesi. Il patron di Tesla, il cui acquisto del social network per 44 miliardi di dollari dovrebbe concludersi entro il 28 ottobre, ridurrebbe il personale di Twitter a poco più di 2.000 persone, rispetto alle 7.500 attuali, ha scritto il WP, citando i commenti di Musk ai potenziali investitori.