2 giugno 2020
Aggiornato 01:30
Cyber security

Cybersecurity e Sanità al tempo del COVID-19

In virtù del fatto che gli hacker sfruttano a proprio vantaggio le vulnerabilità del lavoro a distanza e la paura suscitata dalla pandemia, NTT offrirà i propri servizi di Incident Response agli ospedali

Cyber security
Cyber security Pixabay

MILANO - NTT Ltd., uno dei principali fornitori di servizi IT nel mondo, ha rilasciato oggi il suo Monthly Threat Report, che evidenzia un aumento significativo degli attacchi informatici a seguito della diffusione del Covid-19 in quanto gli hacker cercano di sfruttare il panico generato dalla diffusione del virus, unitamente alle vulnerabilità create dall’aumento del lavoro a distanza.

Gli attacchi più recenti includono un malware per il furto di informazioni integrato in una falsa app informativa dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ed e-mail di phishing che offrivano dispositivi medici come mascherine per il viso, disinfettante per le mani e tamponi per il coronavirus. Inoltre, sono stati lanciati attacchi di alto profilo contro diversi ospedali, l'Organizzazione mondiale della sanità e un centro di sperimentazione Covid-19.

NTT offrirà i propri servizi di Incident Response agli ospedali

Gli ospedali sono stati particolarmente colpiti da un'ondata di minacce, proprio nel momento in cui tutte le risorse sono concentrate sul salvataggio di vite umane e sulla gestione di un flusso di pazienti che supera le capacità ricettive. I ransomware, ovvero la crittografia di file e applicazioni fino al pagamento di un riscatto, hanno costituito la minaccia principale, oltre ai tentativi di furto di informazioni finanziarie e delle cartelle cliniche dei pazienti.

In risposta all’incremento degli attacchi lanciati da cyber criminali che sfruttano il panico causato dalla pandemia, NTT fornirà agli ospedali che combattono il coronavirus un supporto gratuito di Incident Response per la sicurezza informatica, qualora dovesse verificarsi un incidente.

A partire da martedì 7 aprile, in concomitanza con la Giornata Mondiale della Salute, e per 60 giorni, gli ospedali di Regno Unito e Irlanda, Europa, Nord America, Australia e Singapore potranno utilizzare gratuitamente i servizi di risposta agli incidenti di cybersecurity di NTT Ltd.. A seguito di una valutazione, il servizio includerà la distribuzione remota degli strumenti di risposta agli incidenti di NTT e si concentrerà quindi sul contenimento e sulla remediation dell'attacco.

Matt Gyde, Presidente e CEO, Security Division di NTT Ltd., ha affermato: «Purtroppo i cyber criminali stanno sferrando attacchi informatici che tentano di sfruttare il panico, le vulnerabilità della sicurezza e la forte pressione a cui i nostri ospedali sono già sottoposti. Le strutture sanitarie di tutto il mondo hanno bisogno di aiuto per rispondere rapidamente alle minacce mentre continuano a svolgere il loro lavoro estremamente importante nella lotta contro il coronavirus."

Il Monthly Threat Report realizzato dal Global Threat Intelligent Center di NTT Ltd.e dedicato all’analisi delle nuove minacce informatiche ha l’obiettivo di offrire una panoramica sulle tendenze della cybersecurity e di approfondire gli argomenti più attuali e recenti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal