22 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Talent Garden sbarca in Irlanda: entro l'anno nuovo hub a Dublino

Grazie alla collaborazione con la Dublin City University, Talent Garden creerà una struttura unica in Irlanda
Davide Dattoli e il presidente della Dublin City University
Davide Dattoli e il presidente della Dublin City University (Talent Garden)

MILANO - Talent Garden sbarca in Irlanda, dove avvierà un nuovo hub in collaborazione con la Dublin City University il prossimo autunno. L’accordo, nel suo genere, è il primo in Europa tra un player dell’innovazione e un’università, un modo per stimolare l’imprenditorialità e supportare nuovi studenti in una delle università più importanti in Europa.

Nata sei anni fa, Talent Garden è oggi la più grande piattaforma in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale: ospita infatti 3.500 innovatori, centinaia di startup e lavora con grandi aziende, tra cui BMW, Google ed Electrolux, in 23 campus e in otto paesi europei. Grazie a questa collaborazione, Talent Garden creerà una struttura unica in Irlanda, con sede nel campus di innovazione DCU Alpha per offrire uno spazio di lavoro flessibile a liberi professionisti, startup che operano nel settore tecnologico e laboratori di innovazione aziendale, con una capacità di 350 persone. L'edificio di coworking includerà anche l'Innovation School di Talent Garden, una vera e propria piattaforma per bootcamp dedicati alla formazione e l’aggiornamento delle competenze digitali, che lavorerà in collaborazione con la DCU Business School per far crescere e potenziare gli imprenditori e affiancare le imprese nei loro percorsi di "trasformazione digitale». I membri di Talent Garden Dublin avranno inoltre la possibilità di accedere alla crescente rete di campus di Talent Garden, che ad oggi opera in 18 diverse città europee. I partner locali che stanno supportando il progetto di Talent Garden Dublin sono Luca Ascani, Salvatore Esposito e Niall O'Connor, imprenditori tecnologici di successo basati in Irlanda.

«L’Irlanda è destinata ad aumentare il proprio peso nell’area dell'eurozona ed è già il quartier generale di molte delle maggiori società tech globali con cui collaboriamo in altri Paesi - ha detto il fondatore e amministratore delegato di Talent Garden, Davide Dattoli -. Per questo siamo entusiasti di portare il modello unico di innovazione digitale e networking di Talent Garden anche in Irlanda. Il nuovo campus rappresenterà un forte anello di congiunzione e scambio tra il nostro network europeo e un’importante università. In DCU, abbiamo trovato un partner con il nostro stesso DNA imprenditoriale e la nostra ambizione, e questo ha facilitato l’incontro. La comunità di innovatori digitali e IoT di DCU Alpha è la casa perfetta per noi e lavorare al fianco di questa prestigiosa realtà universitaria ci aiuterà a far crescere la nostra offerta formativa a livello globale».

I bootcamp di competenze digitali della Talent Garden Innovation School di Dublino, in collaborazione con DCU Business School, si concentreranno su aree quali la trasformazione digitale, l'intelligenza artificiale, il Growth Hacking, la realtà aumentata e virtuale, il coding, la blockchain e, in futuro, un’offerta formativa strutturata e integrata nel programma di studi dell’ateneo. L’apertura in Irlanda segue il recente annuncio di Talent Garden relativo all’ espansione nei paesi nordici attraverso la partnership strategica con Rainmaking, con sede a Copenaghen, una realtà internazionale di imprenditori che gestisce anche il noto acceleratore Startupbootcamp. A questa si aggiunge anche il nuovo progetto per cui Talent Garden è stata scelta da Cassa depositi e presiti quale partner per la creazione di un hub dell’innovazione a San Francisco, ampliando il raggio d’azione e aumentando le possibilità di sinergia con gli altri campus già esistenti in città come Milano, Barcellona, Vienna e, ora, Dublino.

I lavori inizieranno immediatamente con l'allestimento dell'edificio di Talent Garden Dublin, con una data di completamento prevista per settembre 2018. Lo spazio fornirà capacità per 350 postazioni, la Talent Garden Innovation School, laboratori di innovazione aziendale, una grande area per eventi e un bar-ristorante con cucina italiana. Nel suo complesso l’operazione rientra nell’importante processo di rafforzamento della leadership europea di Talent Garden avviata grazie all’importante round di finanziamento chiuso a fine 2016 che ha visto l’ingresso come investitori di grandi famiglie imprenditoriali italiane capitanate da TIP (Tamburi Investment Partners).