18 gennaio 2020
Aggiornato 04:00
coworking

Talent Garden apre un nuovo hub a Vienna

Il nuovo hub includerà anche l'Innovation School di Talent Garden, una piattaforma educativa nata dall’esigenza di formare studenti, professionisti e aziende

VIENNA - Aprirà in autunno, a Vienna, il nuovo distretto di Talent Garden, la più grande piattaforma in Europa di networking e formazione per l’innovazione digitale con 23 campus in tutta Europa (Albania, Danimarca, Irlanda, Italia, Lituania, Romania, Spagna).

Il nuovo hub includerà anche l'Innovation School di Talent Garden, una piattaforma educativa nata dall’esigenza di formare studenti, professionisti e aziende negli ambiti del digitale più richiesti dal mercato, che ogni anno forma più di 500 studenti in settori quali coding, user experience, data analytics, digital transformation e 2.500 professionisti provenienti da società internazionali. Talent Garden porterà in Austria anche una serie di progetti ed eventi per promuovere l'innovazione, favorendo le connessioni e la collaborazione tra le aziende attraverso il suo network.

La location perfetta per Talent Garden Vienna è stata individuata nel 9 ° distretto, Liechtensteinstraße 111- 115; l’edificio si sviluppa su 6 piani e si trova a pochi passi da metropolitana e tram, in un’area dinamica e ricca di luoghi di interesse. La struttura fornirà uno spazio di lavoro flessibile per liberi professionisti, startup tech e laboratori di innovazione aziendale e sarà in grado di ospitare 500 persone; i membri inoltre avranno accesso alla Innovation School di Talent Garden e alla rete internazionale che connette 23 campus in tutta Europa. Questo nuovo hub diventerà il centro per l'ecosistema dell'innovazione in Austria grazie all'impatto internazionale di Talent Garden, al forte sostegno di importanti cofondatori locali, gli imprenditori tech di successo Martin Giesswein e Max Lammer, del team di startup300 e di player provenienti dai settori dell’economia austriaca, come Reiffeisen Bank International, e dalle istituzioni locali.

startup300, il più importante business angel in Austria, è diventato socio e partner di Talent Garden Vienna con l’obiettivo di creare una rete di cooperazione e innovazione in tutta l'Austria dedicata a imprenditori, startup, aziende innovative e freelance e di offire un accesso prezioso agli investitori.

«Dopo una lunga analisi abbiamo scelto Vienna tra molte città europee perché pensiamo che possa diventare uno dei principali poli tecnologici in Europa - ha detto Davide Dattoli, co-fondatore e CEO di Talent Garden -. Per noi è il primo campus di ceppo germanico e ci ha convinto per tre motivi: la città rappresenta una comunità digitale in continua crescita, l’hub ha ricevuto un feedback incredibilmente positivo da parte di aziende come Raiffeisen Bank International e da molti altri player del settore, nonché delle autorità pubbliche della città di Vienna, e, infine, vanta di co-fondatori locali che hanno creduto da subito nel nostro progetto, fondamentali per l'accettazione nella comunità della città. Per Talent Garden le partnership sono cruciali e non avremmo potuto trovare una collaborazione più forte di quella con startup300. A livello strategico abbiamo previsto un investimento di 3 milioni di euro in questo progetto, che ha lo scopo di attrarre a Vienna talenti tecnologici provenienti da tutta Europa e aiutare il potenziale locale a scalare nel resto d'Europa grazie alla rete del campus di Talent Garden».

Talent Garden Vienna aprirà nell’autunno 2018. Lo spazio ospiterà 500 postazioni, la Talent Garden Innovation School, laboratori di innovazione aziendale, un grande spazio per eventi e una caffetteria. La società sta ora assumendo un Campus Manager e un Innovation School Manager per il nuovo campus austriaco.