19 novembre 2019
Aggiornato 02:00
tecnologia

Cos'è Uber Health, il nuovo servizio che ti porta dal dottore

Uber Health consente alle strutture sanitarie di prenotare corse per i loro pazienti anche se questi non hanno lo smartphone

Cos'è Uber Health, il nuovo servizio che ti porta dal dottore
Cos'è Uber Health, il nuovo servizio che ti porta dal dottore Shutterstock

NEW YORK - Uber ha lanciato una nuova linea di business chiamata Uber Health che offrirà una piattaforma di «corse» disponibile specificamente per i fornitori di assistenza sanitaria, permettendo così a cliniche, ospedali e centri di riabilitazione di assegnare più facilmente le corse per i loro pazienti e clienti da un unico centralino, anche senza l’app di Uber o uno smartphone. La piattaforma consente così ai medici di avvisare i pazienti delle loro corse via SMS o stampando un pezzo di carta.

La value proposition di Uber Health è simile a quella di UberCENTRAL, il servizio di prenotazione corse rivolto ai clienti business (aziende) che intendano fornire corse per la loro clientela. Un operatore sanitario può così prenotare un viaggio per i pazienti immediatamente, entro poche ore o con un preavviso di 30 giorni. Per Uber il servizio era qualcosa di estremamente essenziale. Anche perchè - stando ai dati - circa 3,6 milioni di americani salterebbero gli appuntamenti medici a causa della mancanza di mezzi di trasporto disponibili e affidabili. Gli appuntamenti mancati possono innescare una reazione a catena di maggiori visite al pronto soccorso, riammissioni ospedaliere prolungate e costi più elevati distribuiti in tutto il settore. Gli esperti stimano che l'impatto di queste problematiche  sia di 150 miliardi di dollari all'anno.

Uber Health è disponibile in due versioni: come dashboard online e come API per gli sviluppatori di software per integrare le capacità dell’applicazione negli strumenti sanitari. Il servizio non richiede un account Uber; le notifiche possono arrivare via SMS. L'azienda prevede di espandere il servizio in modo che le persone con rete fissa siano in grado di ottenere i dettagli del viaggio anche se non possiedono uno smartphone. Uber dice che la fatturazione è semplice e facile da gestire. E' anche conforme alla legge statunitense sulla privacy medica.

«Se ci sono persone che stanno perdendo gli appuntamenti perché utilizzano un servizio di autobus inaffidabile per arrivare da e verso il loro fornitore di assistenza sanitaria, questa è una grande soluzione per loro», ha detto Chris Weber, direttore generale di Uber Health. Weber ha detto che Uber Health è la più grande iniziativa di assistenza sanitaria della società finora. L'azienda ha sostenuto numerosi piccoli sforzi per la salute, tra cui l'offerta di corse gratuite per lo screening del cancro al seno negli Stati Uniti e diabete e test della tiroide in India.

Gli autisti al servizio di Uber Health sono conducenti Uber regolari. Jay Holley, capo delle partnership a Uber Health, ha detto che spetta ai medici e fornitori di capire lo stato fisico di una persona per sapere se un'auto Uber è la migliore forma di trasporto per loro. L'azienda ha testato Uber Health in beta dallo scorso luglio. Finora, ha più di 100 organizzazioni sanitarie a bordo, che vanno da ospedali, centri di riabilitazione, strutture sanitarie senior e centri di terapia fisica.